Consiglio Online







 
 

 

 


 Portale Lavoro e Formazione

 


  

 




 

 

 

CERTIFICAZIONE EMAS

LA REGISTRAZIONE EMAS NEL COMUNE DI ABANO TERME: CHE COS’E’?

Molti si saranno chiesti cosa sia quel simbolo che spesso appare a fianco del logo del Comune di Abano Terme. Esso rappresenta la Certificazione EMAS, ovvero il Sistema comunitario di EcoGestione e Audit (EMAS = Eco-Management and Audit Scheme) basato sulla adesione volontaria per le imprese e le organizzazioni che desiderano impegnarsi a valutare e migliorare la propria efficienza ambientale. Scopriamo cosa significa….
La qualità dell’Ambiente e della vita dell’uomo sono strettamente legati. Certo è un’affermazione scontata ma quanto mai attuale: quotidianamente ascoltiamo e leggiamo notizie che ci rivelano quanti e quali gravi problemi minacciano l’integrità degli ecosistemi naturali in cui viviamo. Sono informazioni fondate su dati assolutamente credibili che nessuno osa mettere più in dubbio e si propongono soluzioni che devono essere adottate in tempi strettissimi. Diversamente si arriverà al collasso delle risorse del nostro pianeta ed alla sua incapacità di metabolizzare gli “scarti” prodotti.
Il Comune di Abano Terme ha voluto fare la propria parte, per quanto piccola possa sembrare, intraprendendo un percorso, iniziato nel 2003, che lo ha portato ad ottenere nel 2005 la registrazione EMAS. E’ una certificazione ambientale che implica per il Comune l’assunzione di un impegno serio e continuativo per la salvaguardia e la valorizzazione del territorio comunale.
Per fare questo il Comune ha analizzato le proprie attività (dirette) e quelle del territorio (indirette) rilevando quali criticità ambientali causassero in relazione a:
·    rispetto delle norme ambientali e sulla sicurezza,
·    utilizzo delle risorse energetiche,
·    impatto sugli aspetti ambientali.
Il primo punto si è concretizzato con la verifica della conformità legislativa (rispetto delle leggi in vigore) delle azioni del Comune sia in tema ambientale che in tema di sicurezza degli edifici (impianti a norma, autorizzazioni, certificati prevenzione incendi...).
Sull’utilizzo delle risorse energetiche è in essere un monitoraggio in continuo per verificare l’andamento dei consumi e adottare i provvedimenti, laddove necessario, per limitarli. L’impegno resta comunque quello di ricercare fonti rinnovabili di energia in alternativa a quelle comuni.
Anche per gli aspetti ambientali il monitoraggio è on-line, e ha lo scopo di evidenziare quali impatti abbiano le azioni dirette del Comune o indirette del territorio sull’ambiente. Questo è l’elenco degli aspetti ambientali monitorati:
Acqua potabile,
Acque superficiali,
Acqua termale,
Scarichi idrici,
Risorse energetiche (acqua, energia elettrica, metano, gasolio),
Rifiuti,
Aria qualità,
Emissioni,
Polveri,
Odori,
Rumore,
Campi elettromagnetici,
Radiazioni luminose,
Sostanze pericolose,
Amianto,
Radon,
Suolo e sottosuolo,
Vibrazioni,
Mobilità e traffico,
Aree verdi urbane e protette,
Urbanizzazione,
Sostanze lesive per lo strato dell’ozono.

Per ognuno di questi aspetti il Comune ha definito degli obiettivi e dei risultati a cui tendere individuando un piano per realizzarli in cui sono indicati risorse economiche ed umane, capacità e meccanismi necessari (pianificazione).
E’ stato individuato un Responsabile che ha realizzato un Sistema di Gestione Ambientale (S.G.A.), strumento che favorisce l’impegno consapevole e continuativo al rispetto delle normative, allo sviluppo di sistemi di autocontrollo nell’ottica della prevenzione e del miglioramento continui (attuazione, verifica e miglioramento).

- Politica Ambientale

- Dichiarazione Ambientale 2014

- Certificato di Registrazione

- Certificato ISO 14001

- Regolamento 1221/2009 CE (EMAS)